Stampante Multifunzione HP LaserJet Pro M277dw

Descrizione

Stampante Multifunzione HP LaserJet Pro M277dw Display 3″ Touch Screen LCD, 600 x 600 DPI, A4, RAM 256 MB, Wi-Fi, Grigio

  • Ciclo massimo di funzionamento: 30000 pagine per mese
  • Velocità di stampa (nero, qualità normale, A4/US Letter): 18 ppm
  • Formati testo supportati: PDF, RTF, TXT
  • Consumo di energia: 356 W
  • Peso: 15.3 Kg

Altre caratteristiche quì

N.B. Leggi attentamente le recensioni sul sito del rivenditore prima dell’acquisto

Di |2017-12-10T16:12:28+00:0010 Dicembre 2017|Hardware, Stampanti|0 Commenti

Anker Mouse Verticale Wireless Impugnatura Verticale e Design Ergonomico

Per chi come noi passa la maggior parte delle ore davanti al PC a smanettare per gioco o per lavoro, trovare l’ergonomia negli oggetti che di utilizzano è una cosa essenziale per prevenire malattie più o meno gravi.

Proprio per questo ci siamo adoperati per trovare un mouse alternativo ad i classici e che potesse ovviare ai problemi di tendinite che quì in studio affliggevano un pò tutti quanti.

Ci siamo trovati a scegliere questo Anker Mouse Verticale, una scelta economica ma funzionale che ha risolto i nostri problemi.

Queste le sue caratteristiche:

  • Design ergonomico sviluppato scientificamente per incoraggiare una sana posizione del polso e del braccio detta a “stretta di mano” che permette un movimento più confortevole ed un minore sforzo.
  • La risoluzione ottica a 800/1200/1600 DPI offre una maggiore sensibilità ripsetto ai mouse ottici standard e un sistema di tracciamento uniforme e preciso su numerose superfici.
  • Il nano-ricevitore nascosto occupa uno spazio minimo; i nuovi pulsanti successiva / precedente forniscono maggiore comodità durante l’esplorazione di pagina web. La scelta migliore per i navigatori internet, i giocatori e operatori che lavorano a lungo al computer.
  • Entra in modalità risparmio energetico dopo 8 minuti di inattività, si risveglia con un click. Dimensioni: 101 x 82 x 80 mm, peso: 127, 5 gr, distanza di funzionamento: 10m
  • La confezione include: Anker Mouse Ergonomico Vertiale Senza Fili (2 batterie AAA non incluse), ricevitore USB 2.4G (inserito nel fondo del mouse), manuale di istruzioni, garanzia di 18 mesi e un servizio clienti gentile e disponibile.

Un prodotto che vale la pena acquistare quindi. Provatelo!


Di |2017-09-20T08:31:55+00:0020 Settembre 2017|Hardware|0 Commenti

Articolo: Una tecnica consente in teoria di memorizzare fino a 1 Petabyte su un singolo DVD

Una tecnica consente in teoria di memorizzare fino a 1 Petabyte su un singolo DVD

Ricercatori australiani hanno studiato una tecnica che con la quale sarebbe possibile trasformare la capacità di memorizzazione di un supporto DVD da 4.7GB portandolo a 1 petabyte (1000 terabyte), l’equivalente dello spazio necessario per memorizzare 10.6 anni continui di video compresso.

http://www.macitynet.it/una-tecnica-consente-in-teoria-di-memorizzare-fino-a-1-petabyte-su-un-singolo-dvd/

Di |2013-06-22T15:29:03+00:0022 Giugno 2013|Hardware|0 Commenti

Videosorveglianza fai da te

62488563_cartello-videosorveglianzaAl giorno d’oggi è molto importante la sicurezza, per questo ho pensato bene di illustrarvi un modo semplice ed economico per installare un sistema di videosorveglianza efficiente in pochi semplici passi.

Ecco quello che ci serve:

  1. Una Webcam
  2. Il software gratuito Yawcam
  3. Un PC acceso connesso in rete
  4. Il software ed un account No-IP (se volete accedere alla vostra videosorveglianza da internet”) (altro…)
Di |2013-03-09T14:46:51+00:009 Marzo 2013|Hardware|0 Commenti

Wifi: Espandere la rete con un Range Extender

WN3000RPT_3-4Lft 001Uno dei metodi più semplici per estendere la copertura della vostra rete Wifi domestica è l’acquisto di un Wifi Range Extender, un apparecchio che collegato alla presa elettrica funge da ripetitore del segnale erogato dal vostro router wifi.

In commercio ce ne sono svariati tipi, noi prendiamo in esame il Netgear WN3000RP, compatibile con lo standard 802.11 b/g/n e la frequenza di 2.4 GHz, supporta anche la protezione WPA-PSK e WPA2-PSK, oltre alla modalità WEP e Mista.

Si configura tramite interfaccia WEB in modo semplicissimo ed il prezzo si aggira intorno ai 40 Euro.

Ha inoltre una porta ethernet per trasmettere la rete wifi ricevuta via cavo.

Di |2013-02-24T22:03:06+00:0024 Febbraio 2013|Hardware|0 Commenti

I Powerline Adapter

TP-Link-AV500-Gigabit-Powerline-AdapterI Powerline Adapter non sono altro che degli adattatori che consentono di far viaggiare la rete dati attraverso i cavi elettrici.

Devono essere attaccati alla presa della corrente elettrica in entrata ed uscita e possono avere una o più porte ethernet.

Sono versatili perché danno la possibilità di portare la rete di casa o dell’ufficio lì dove non arriva, senza il bisogno di cablare ulteriori cavi di rete, basta avere a disposizione una presa elettrica, ovviamente avrete anche la connessione internet attraverso la rete elettrica.

Possono essere collegati all’interno della propria abitazione o ufficio e mai oltre il contatore.

Ne esistono molti tipi che differiscono per marca, velocità di trasmissione e numero di porte ethernet, alcuni hanno anche una presa elettrica passante.

Noi ne abbiamo provati 2 della TP-LINK, venduti in kit, il codice del prodotto è TL-PA210KIT, con velocità di 200Mbps.

Di |2013-02-13T13:17:06+00:0013 Febbraio 2013|Hardware|0 Commenti

Wifi: Estendere la rete con secondo router

Ciao a tutti,linksys-dual-band-wireless-n-adsl2-modem-gigabit-router-wag320n
oggi vi spiegherò come estendere la copertura della rete wifi utilizzando un secondo router.

Giorni fa ho avuto la necessità di espandere la copertura della mia rete wifi domestica erogata dal un Router Linksys WAG320N, facendola arrivare lì dove il segnale arrivava ormai basso o del tutto assente.

Non volendo spendere ulteriori soldi acquistando un wifi range extender ho optato per l’utilizzo di un secondo router wifi in mio possesso, un TP-Link TD-W8910G con la parte ADSL non funzionante. (altro…)

Di |2013-02-13T13:05:53+00:0013 Febbraio 2013|Hardware|0 Commenti

Quel cd tutto trasparente potrà contenere 100 dvd

Fonte Repubblica.it

La General Electric lavora a un disco registrabile da 500 gigabyte e che ne promette la commercializzazione entro il 2012. Il segreto? Utilizzare la memoria olografica come tecnologia per l’archiviazione di informazioni

di RICCARDO BAGNATO

LA FORMA è quella di un normale cd. L’unica differenza visibile è il colore, arancione, e la totale trasparenza dei materiali. La novità, però, è che potrà contenere fino a 500 gigabyte di dati. Ovvero 10 volte la capacità di un disco blu-ray e 100 volte quelle di un comune dvd. A prometterlo è la General Electric, che ha annunciato per il 2012 lo sbarco sul mercato di un nuovo supporto digitale per l’archiviazione dei dati, e ne ha presentato in video un prototipo.
Fantascienza? Non proprio. I ricercatori della società americana hanno infatti messo a punto un nuovo procedimento di registrazione e di lettura dati che permette di utilizzare non solamente la superficie del supporto, ma – complici i materiali adottati – l’intero volume dei dischi. Il segreto? Utilizzare la memoria olografica come tecnologia per l’archiviazione di informazioni.
L’idea non è nuova. Le società InPhase Technologies e Maxell avevano promesso la stessa cosa nel 2006. Per loro, l’uscita del supporto miracoloso doveva avvenire l’anno successivo. Tanto che la stessa Nintendo, nota produttrice della di videogiochi, aveva avanzato l’ipotesi di introdurre questo tipo di tecnologia sulle proprie console.
Per non parlare di Call/Recall, società di ricerca americana, che nel giugno del 2007 aveva dichiarato di aver scoperto il modo per salvare 1 terabyte, ovvero mille gigabyte, su un disco ottico utilizzando tecnologia tridimensionale. O addirittura la Optware, che avrebbe dovuto realizzare dischi ottici da 1 terabyte per la fine del 2002. A giudicare dai vari tentativi, finora mancati, c’è da credere che il 2012 sia più una speranza che una certezza.

Appuntamento al 2012? Nei laboratori della General Electric, però, sono sicuri di aver trovato la strada giusta. Ne è convinto Brian Lawrence, a capo di un team di circa trenta ingegneri dedicati al progetto. Sul blog Lawrance non risparmia alcuni particolari tecnici e spiega in un video il funzionamento e i motivi che hanno spinto General Electric a investire in questa direzione. Ma se, da un lato, la novità è di quelle che entusiasmano neofiti e grandi industrie, rimane da capire come risponderà il mercato – nel lontano 2012 – all’ennesima battaglia sui supporti digitali. Al proposito la General Electric, però, rassicura: "Poiché i nuovi dischi olografici potranno essere sostanzialmente letti e riprodotti utilizzando soluzioni simili a quelle dei lettori per i Blu-ray – ci ha tiene a sottolineare Brian Lawrence – la nostra tecnologia sarà in grado di spianare la strada per l’avvento di drive olografici economici, solidi e affidabili. Il giorno in cui sarà possibile immagazzinare la vostra intera collezione di film in alta definizione su un solo disco in grado di supportare anche i formati ad alta risoluzione per la televisione in 3D è molto più vicino di quanto si possa immaginare".

Di |2009-05-07T14:03:00+00:007 Maggio 2009|Hardware|0 Commenti

Il VoIP

ovvero “come ti uso internet per telefonare”

Il VoIP è un nuovo modo di stabilire collegamenti telefonici sfruttando la rete dati (anzichè la rete fonica PSTN) e risparmiando parecchi soldini.

Il VoIP (acronimo di Voice over Internet Protocol) sta prendendo piede anche nelle abitazioni (nelle grandi aziende è presente da tempo) grazie anche alle promozioni dei provider di telefonia e adsl presenti nel nostro paese. L’installazione prevede l’utilizzo di apparecchiature dedicate ma, tramite piccoli accorgimenti hardware, sarà possibile utilizzare semplicemente i normali telefoni e fax tradizionali.

Spesso tra utenti della stessa compagnia è possibile chiamare gratuitamente da qualunque parte del mondo e, comunque, le tariffe non superano mai i pochi centesimi per raggiungere ogni parte del mondo.

Tra le aziende che offrono linee telefoniche VoIP ne citiamo due che danno la possibilità di avere un numero geografico gratuito per poter ricevere, mentre per telefonare è necessario effettuare una ricarica, simile in tutto e per tutto a quella del telefonino.

Eutelia, attraverso il prodotto Skypho, offre gratis innumerevoli numeri telefonici distrettuali (con prefissi di tutta Italia) per ricevere le telefonate e, per chiamare, un servizio prepagato senza costi di ricarica e scadenza. Le ricariche si possono effettuare dal bancomat, dalle ricevitorie Sisal e tramite carta di credito (info www.skypho.net).

Messagenet, simile a skypho (info Messagenet).

Di |2008-07-14T00:42:19+00:0014 Luglio 2008|Hardware|0 Commenti

Menu utente

tataNET.it

Torna in cima